fascicolo corrente

Life and Concept. Interpretations of Michel Henry's Phenomenology / Vita e concetto. Interpretazioni della fenomenologia di Michel Henry

Azimuth

Editore: Edizioni di Storia e Letteratura

«Azimuth» è una pubblicazione scientifica di carattere internazionale, attenta alla questione filosofica nella sua duplice vettorialità: rivolta da un lato alla genealogia di idee e problemi nel mondo moderno, e dall’altro proiettata sulla riformulazione e applicazione contemporanea di forme e dinamiche del pensiero. Questa vocazione bidimensionale spiega il nome prescelto, Azimuth: trascrizione inglese del termine arabo as-sûmut, che indica in astronomia la distanza tra un punto e il piano di riferimento, fornendo le coordinate indispensabili per determinare univocamente la posizione di un corpo nella sfera celeste. L’obiettivo è quello di offrire al pensiero, esaminando in numeri monografici i nodi fondamentali della coscienza filosofica e culturale odierna, le coordinate necessarie per un orientamento critico nella società umana, la cui stratificazione rende indispensabile un pensiero a sua volta composito, che non sia solo comprensione ma anche un tentativo di posizionamento nel mondo.

«Azimuth» is a highly-scientific review headed for an international public, that would be interested in the double orientation of philosophy, as it is conceived by the editors: it is genealogy of problems and themes in the modern Age as well as reinterpretation of them in the present days. This two-dimensional attitude also explains the name chosen, Azimuth, that’s the english translation from arabic term as-sûmut indicating the distance from a point to the plane of reference, which gives the necessary coordinates to determine the position of a celestial body. The aim is to provide the necessary coordinates to guide human thinking through the elaborate, stratified reality of the present days, which requires an intersection of different knowledges and approaches in order to be understood in its complexity.

***

Con il primo fascicolo del 2016, si inaugura la coedizione tra Edizioni di Storia e Letteratura e Inschibboleth per la pubblicazione di «Azimuth. Philosophical Coordinates in Modern and Contemporary Age». Abbiamo deciso di unire energie, passioni e competenze, nel rispetto delle differenze delle nostre storie e dei nostri cataloghi, per sostenere un progetto in cui entrambi crediamo. Un progetto e le persone che lo hanno creato e che, con tenacia e impegno, lo portano avanti. La collaborazione, oltre che fonte di stimolante confronto, è la strada da percorrere perché un’iniziativa editoriale di valore si realizzi e sia sostenuta nel tempo. Ci auguriamo che «Azimuth» continui a crescere e che diventi sempre di più, come annuncia il suo nome, un punto di riferimento per gli studi filosofici, in Italia e all’estero.

This first 2016 issue inaugurates the joint publication of «Azimuth. Philosophical Coordinates in Modern and Contemporary Age» by Edizioni di Storia e Letteratura and Inschibboleth. We have chosen to combine our energies, enthusiasm and competences, while respecting our different backgrounds and catalogues, to support a project which we both believe in – and the people who have created it and continue to implement it with diligence and perseverance. Aside from being a stimulating avenue for mutual engagement, this collaboration is the path to be followed to ensure the establishment and continued existence of a high-quality publishing enterprise. We trust that «Azimuth» will continue to grow and – as its name implies – become a point of reference for philosophical studies both in Italy and abroad.

A partire dal 2019, la rivista è pubblicata da Inschibboleth edizioni. Per maggiori informazioni visitate il sito istituzionale della rivista.

Codice etico

Comitato scientifico / Editorial board

Advisory board

Sono disponibili i volumi da 1 (2013) a 11 (2018).