Le generazioni nel fascismo

Le generazioni nel fascismo

Cappa Alberto,

Postfazione di: Pertici Roberto,

Prezzo € 12,75

Prezzo di copertina € 15,00

Supporti disponibili Prezzo
Le generazioni nel fascismo - Cartaceo € 12,75

Alberto Cappa (1903-1943) è stato precocissimo scrittore, giovane futurista, giornalista per il «Lavoro», il «Corriere della Sera», il «Mondo» di Amendola. Pubblicò saggi presso Laterza, e per le edizioni di Piero Gobetti, oltre a uno studio su Pareto, raccolse in Le generazioni nel fascismo gli articoli pubblicati, sotto lo pseudonimo di Grildrig, sulla «Rivoluzione Liberale». Se il fascismo era stato il giovanilismo di chi aveva fatto la guerra e ora era al potere, pure Cappa non assimilava la generazione dei giovanissimi, la sua, con la classe che ormai sedeva al governo, perché la loro inquietudine avrebbe potuto presto volgersi in opposizione. «Unilaterale e paradossale» commentò Filippo Turati, e Anna Kuliscioff aggiunse: come i Padri e figli di Turgenev.

Dettagli supporto

Supporto cartaceo (libro)

Pagine 112

ISBN 9788893591874

Anno 2018