Alberto Cappa

(Roma 1903 – Russia 1943) figura di spicco della gioventù futurista, poi , distaccatosene, attivo collaboratore della «Rivoluzione Liberale» e corrispondente da Londra del «Corriere della Sera», pubblicò tra il 1923 e il 1924 Due rivoluzioni mancate. Dati, sviluppo e scioglimento della crisi politica italiana, Le generazioni nel fascismo, Pensiero e azione di una politica estera. Discorsi e scritti di Carlo Sforza, Vilfredo Pareto. Nonostante il suo antifascismo, nel 1936 si arruolò volontario per la guerra in Africa Orientale. Morì in Russia nel 1943 durante la ritirata delle truppe italiane.