Intellettuali in esilio

Intellettuali in esilio

Dall'Inquisizione romana al fascismo

Tedeschi John,

A cura di: Caravale Giorgio, Pastore Stefania,

Prezzo € 64.60

Prezzo di copertina € 68.00

Supporti disponibili Prezzo
Intellettuali in esilio - Cartaceo € 64.60

Un filo rosso lega i saggi pubblicati in questo libro di John Tedeschi, noto studioso dell'Inquisizione romana; li lega tra di loro e allo stesso tempo li riconduce in modo suggestivo alla vicenda biografica del loro autore: il tema dell'esilio. Esuli sono gli eretici italiani del Cinquecento protagonisti di gran parte dei contributi che compongono la seconda parte di questo libro, costretti a lasciare la penisola italiana per motivi religiosi, stanchi di dissimulare l'adesione a dottrine religiose ormai condannate dagli organi repressivi romani e ansiosi di trovare nuove patrie disposte ad accogliere le proprie famiglie e ad ascoltare le proprie idee, diffondendo così nel nord Europa il meglio della cultura rinascimentale italiana. Esuli sono alcuni degli intellettuali, come Paul Oskar Kristeller, che animano la terza ed ultima sezione del volume, forzatamente indotti ad abbandonare l’Italia, patria di studi umanistici e filologici, dalla sciagurata legislazione antiebraica, ultimo pegno pagato dall'Italia mussoliniana all'infausta alleanza nazi-fascista, pronti ad attraversare l'oceano per trovare accoglienza nel più sicuro continente americano. Esule, infine, l'autore del volume, costretto ad abbandonare insieme alla propria famiglia la città di Ferrara alla tenera età di otto anni per trasferirsi negli Stati Uniti, destinato a diventare anch'egli un famoso intellettuale in esilio, proprio come i protagonisti di molti dei suoi studi qui finalmente raccolti.

Vedi Indice

Recensioni:

- Renaissance Quarterly, 67.3 (2014)

Disponibile su Torrossa store

Dettagli supporto

Supporto cartaceo (libro)

Pagine lii-444

ISBN 9788862724127

Anno 2012

Numero in collana 256