L'Italia e il 'militare'

L'Italia e il 'militare'

Guerre, nazione, rappresentazioni dal Rinascimento alla Repubblica

A cura di: Bianchi Paola, Labanca Nicola,

Prezzo € 49,40

Prezzo di copertina € 52,00

Il volume si pone come momento di bilancio e discussione dei più recenti risultati della ricerca nel settore storico-militare, coin­­volgendo esperti di diverse aree disciplinari. Se il Ri­sor­gimento fu un fenomeno culturale e politico che non si può co­gliere in un’ottica esclusivamente nazionale, meno che mai na­zio­­nalistica, risulta importante comprendere le trasformazioni del ruolo militare della Penisola nel lungo periodo: un ruolo gio­­cato dapprima entro il teatro frammentato degli antichi Stati i­taliani e successivamente costruito durante le complesse fasi di ag­­gregazione dall’età liberale a quella fascista, fino al periodo re­­pubblicano. «Il militare» costituisce la categoria più ampia e u­tile per descrivere i nuclei tematici toccati nei vari saggi: la di­men­sione della guerra e dell’organizzazione delle forze armate, le funzioni, la formazione e il profilo del soldato, la percezione, in vari contesti, della bellicosità o del suo contrario come tratto d’identità nazionale, come obbligo e infine come strumento di definizione della cittadinanza. La sfida non è solo quella di far dia­­logare studiosi di ambiti differenti, ma di offrire l’occasione per una riflessione capace di coinvolgere l’opinione pubblica.

Recensioni:

- Ricerche di Storia politica, 1/2015, pp. 225-226, L'Italia e il militare, di Andrea Saccoman;

- Studi piemontesi, XLIV, 1, 2015, pp. 218-219, L'Italia e il militare, di Michele Rabà.

Disponibile su Torrossa store

Dettagli supporto

Supporto cartaceo (libro)

Pagine xx-364

ISBN 9788863725599

Anno 2014

Numero in collana 8