Il disegno di guerra italiano nell'ultima guerra contro l'Austria

Il disegno di guerra italiano nell'ultima guerra contro l'Austria

Studio critico

SARDAGNA FILIBERTO,

Postfazione di: Pozzato Paolo,

Prezzo € 33,25

Prezzo di copertina € 35,00

Il disegno di guerra italiano del generale veneziano Filiberto Sardagna fu per Gobetti, che lo pubblicò nel 1924, l’occasione di scrutare dall’interno dei processi decisionali l’agire della classe dirigente liberale, di cui gli alti gradi dell’esercito costituivano una parte essenziale. La comprensione della guerra non può prescindere dalle idee di chi è chiamato a farla comandando le truppe e Sardagna mette a fuoco le due maggiori deficienze del piano strategico di Cadorna nella Prima guerra mondiale: l’aspetto contraddittorio delle disposizioni date a comandanti di grandi unità, che non si volevano né informare preventivamente, né consultare; la dispersione delle limitate forze italiane su un numero eccessivo di assi d’azione. Ma Sardagna rifugge dalle ricette facili, valide per tutte le situazioni. Altrimenti l’arte militare smetterebbe di essere tale per trasformarsi illusoriamente in scienza.

Dettagli supporto

Supporto cartaceo (libro)

Pagine 320

ISBN 9788893594721

Anno 2020

Numero in collana 75