L'opera a Venezia nel XVII secolo

L'opera a Venezia nel XVII secolo

La nascita di un genere

Rosand Ellen,

Prezzo € 63,75

Prezzo di copertina € 75,00

Ellen Rosand mostra in questo volume come il «dramma per musica», da intrattenimento di corte, si affermò nel contesto sociale ed economico della Venezia del Seicento, ove mise radici e sviluppò quelle peculiarità stilistiche ed estetiche che ancora oggi riconosciamo nell’Opera. Arricchito da ben 91 esempi musicali (tra cui intere scene, arie e duetti, la maggior parte dei quali tutt’oggi mai editati), 28 illustrazioni di partiture, libretti, scenari, scenografie, e altro materiale documentario, il presente lavoro è assurto a ruolo di guida per tutti gli studiosi, nonché gli amatori del teatro d’opera del Seicento veneziano. Nel XVII secolo l’opera muoveva i suoi primi passi, e con lei i librettisti, i compositori, gli impresari, i cantanti, gli scenografici, consapevoli di essere protagonisti della fondazione delle premesse estetiche del nuovo genere.  Rosand esamina per la prima volta l’enorme mole documentaria superstite, sia letteraria sia musicale, e dimostra come questi pionieri percepivano la propria arte, spiegando i processi di diffusione che, in soli quattro decenni, portarono l’Opera sui palcoscenici di tutta Europa. Due fattori furono cruciali: lo sviluppo delle convenienze — musicali, drammatiche e pratiche — che servirono da modello, e la forte auto-coscienza dei creatori, i quali, nelle partiture, nei libretti, nelle lettere e nei disegni, ci hanno lasciato i testimoni delle origini di un nuovo genere.

Dettagli supporto

Supporto cartaceo (libro)

Pagine xxvi-790

ISBN 9788863725056

Anno 2013

Numero in collana 279