La società veneta alla fine del Settecento

La società veneta alla fine del Settecento

Ricerche storiche

Berengo Marino,

Premessa di: Del Negro Piero,

Prezzo € 40,80

Prezzo di copertina € 48,00

Argomenti: storia moderna,
Supporti disponibili Prezzo
La società veneta alla fine del Settecento - Cartaceo € 40,80

Frutto della rielaborazione di una tesi di laurea affidatagli da Delio Cantimori sul movimento giacobino negli Stati veneti, 'La società veneta' venne pubblicata la prima volta agli inizi del 1956. Marino Berengo vi volle tracciare la penetrazione delle idee giacobine in territorio veneto dallo scoppio della Rivoluzione alla caduta della Repubblica, e il loro concretizzarsi nell’azione politica nei mesi del governo democratico: il fenomeno giacobino collocato dunque nel quadro delle vicende e, soprattutto, delle strutture (politiche, sociali, economiche, culturali e religiose) della Serenissima nel tardo Settecento Basata su indagini archivistiche spesso pionieristiche in fondi fino ad allora trascurati, merita di essere oggi riproposta questa prima opera di Marino Berengo, un’opera il cui grande pregio è quello di sottrarsi sempre al rischio dell’erudizione fine a sé stessa e di testimoniare gli inizi di una linea storiografica illustre e ancora feconda.

Dettagli supporto

Supporto cartaceo (libro)

Pagine xvi-364

ISBN 9788863720792

Anno 2009

Numero in collana 9