«Una civilizzazione che diventerà europea»

«Una civilizzazione che diventerà europea»

L'umanesimo cristiano di Alessandro Manzoni

A cura di: D'Alessandro Francesca,

Prezzo € 36,10

Prezzo di copertina € 38,00

Smontando, con argomenti inoppugnabili, alcuni dei principali e più radicati pregiudizi, questo volume insedia l’umanesimo cristiano di Manzoni nel cuore stesso della civiltà europea, nel segno e sulla scorta di un memorabile passo delle Osservazioni sulla morale cattolica: «Gli apostoli […] gettano i fondamenti d’una civilizzazione che diventerà europea, che diventerà universale».
La personalità di Manzoni viene qui ricondotta efficacemente a due aspetti cruciali, e strettamente connessi, del suo profilo umano e culturale: il rapporto tra fede e ragione, capace di restituire l’uomo all’uomo operando il radicale riscatto dell’orizzonte terreno; e le mai rinnegate radici illuministiche che presiedono, alla stregua di un abito mentale, alla sua ricerca del vero. Indagare la spiritualità di Manzoni significa dunque ricercare le ragioni profonde della sua arte, inscindibilmente connesse con la sua singolare inclinazione alla scrittura in versi e in prosa, per mostrarne la complessità e la coerenza, nell’intera sua produzione letteraria, dalla Morale cattolica alle tragedie, dagli Inni sacri al romanzo, senza tuttavia tralasciare la stagione compositiva anteriore.
Spirito rigoroso, vigile e severo, indulgente con gli uomini ma intransigente sulle idee, per nulla incline all’accomodamento e al compromesso, il Manzoni che esce da queste pagine è tuttavia uno scrittore dai vasti orizzonti, aperto senza preclusioni al confronto e al dialogo, mosso unicamente da un amore incondizionato per la verità.


Recensioni:

- L'Osservatore Romano, 9 novembre 2014, Don Lisander il moderno, di Giovanni Cerro

Disponibile su Torrossa store

Dettagli supporto

Supporto cartaceo (libro)

Pagine xxx-256

ISBN 9788863726930

Anno 2014

Numero in collana 130