Comunità monastiche a Gaza

Comunità monastiche a Gaza

Da Isaia a Doroteo (secoli IV-VI)

Parrinello Rosa Maria,

Prezzo € 34,20

Prezzo di copertina € 36,00

Supporti disponibili Prezzo
Comunità monastiche a Gaza - Cartaceo € 34,20

Rispetto ai monachesimi 'originari', quello di Gaza è un monachesimo polimorfo, urbano, meno centrato sulla regola e più attento alle fisionomie individuali. Introdotto da Ilarione, è con Isaia di Gaza, Pietro l’Iberico, Barsanufio e Giovanni e Doroteo che conosce una fortunata stagione. Esso si contraddistingue in quanto non improntato a rigide pratiche ascetiche, bensì al principio regolatore del «Fa’ ciò che puoi» che attraversa l’Epistolario di Barsanufio e Giovanni, pur senza essere mai esplicitamente tematizzato. Il santo monaco diventa una sorta di nuovo oracolo, di cui i fedeli attendono con ansia i consigli, i vaticini cristianizzati frutto del suo carisma profetico, sullo sfondo delle trasformazioni e dei conflitti della Tarda Antichità. Carisma e istituzione, anacoresi e cenobitismo, comunità e individuo appaiono così, alla luce del monachesimo di Gaza, non come irriducibili dicotomie, bensì come elementi che si ricompongono in un ricco e fecondo 'divergente accordo'.

Dettagli supporto

Supporto cartaceo (libro)

Pagine viii-260

ISBN 9788863721560

Anno 2010

Numero in collana 73