Rivoluzione protestante

Rivoluzione protestante

Gangale Giuseppe,

Postfazione di: Ricca Paolo,

Prezzo € 15,30

Prezzo di copertina € 18,00

Supporti disponibili Prezzo
Rivoluzione protestante - Cartaceo € 15,30

«La parola d’ordine e l’arma contro ogni paternalismo deve essere: autonomia». Giuseppe Gangale in Rivoluzione protestante, uscito nel gennaio 1925, sviluppò il discorso che andava svolgendo sul settimanale «Conscientia» da lui diretto. Di fronte al cattolicesimo, che «prima di essere istituto o teologia, è mentalità», cioè abitudine al conformismo e culto dell’autorità, occorre un completo rivolgimento, un modo diverso di essere cristiani nella società e nella storia. Rivoluzione protestante si configurava dunque come una sorta di «manifesto-appello» perché l’Italia riconoscesse, mentre altre rivoluzioni erano in corso, quella che davvero le era mancata e di cui aveva estrema necessità. Gangale declinava così sul piano religioso – ma anche politico e sociale – temi fortemente consonanti con quelli dell’amico editore, Piero Gobetti.

Recensioni:

- Radio Voce della Speranza, 12 maggio 2016, intervista a Paolo Ricca, podcast;

- Sole 24 Ore, 30 ottobre 2016, Annus Lutheranus, di Gianfranco Ravasi;

- l'Indice dei Libri del Mese, dicembre 2016, Il movimento continuo del pensiero e della vita di Piero Gobetti, di Cesare Pianciola.

Vedi Indice

Dettagli supporto

Supporto cartaceo (libro)

Pagine 132

ISBN 9788863728675

Anno 2016