Relazione sullo stato della monarchia

Relazione sullo stato della monarchia

(1784)

Pietro Leopoldo d'Asburgo Lorena,

A cura di: Beales Derek, Pasta Renato,

Prezzo € 21,25

Prezzo di copertina € 25,00

Redatta nel 1784 dopo il ritorno da Vienna, dove aveva affidato il futuro erede al trono, il primogenito Francesco, alle cure del fratello Imperatore Giuseppe II, la Relazione di Pietro Leopoldo sullo stato della Monarchia costituisce un documento eccezionale tra quanti vennero prodotti dalle teste coronate del tempo, e dimostra l’interesse politico-istituzionale del Granduca di Toscana per la complessa realtà asburgica in previsione di una possibile successione al trono, che avrà luogo nel 1790. Il manoscritto, conservato presso l’Haus-Hof-und-Staatsarchiv di Vienna, offre una testimonianza appassionata e di prima mano sulle condizioni economiche, religiose, politiche, militari, diplomatiche e sociali delle varie province – dai territori ereditari di Casa d’Austria alla Boemia e all’Ungheria – nonché giudizi personali, destinati al segreto, su uomini e cose in un momento cruciale della politica giuseppina. Riconoscimenti e critiche all’autocrazia dell’Imperatore si alternano nel testo e contribuiscono a confermare la scelta di Leopoldo a favore di un assetto di governo di tipo costituzionale, cui egli rimarrà fedele sino alla morte.

Disponibile su Torrossa store

Dettagli supporto

Supporto cartaceo (libro)

Pagine xliv-148

ISBN 9788863725476

Anno 2013

Numero in collana 23