Logica delle forme sensibili

Logica delle forme sensibili

Sul precategoriale nel primo Husserl

Buongiorno Federica,

Prezzo € 20,40

Prezzo di copertina € 24,00

Il libro prende in esame il tema del precategoriale in Husserl dagli anni della formazione alla prima grande opera, le Ricerche logiche (1900-01). La questione del precategoriale – ovvero del fondamento sensibile delle formazioni logiche (concetti e giudizi) – viene individuata come tema centrale della riflessione husserliana sin dai suoi esordi, antecedenti alla primissima impostazione dei rapporti tra sensibilità e intelletto nella seconda sezione della Sesta ricerca logica. Quest’ultima costituisce il nucleo dell’indagine qui condotta, nella quale il riferimento alla dimensione prelogica si configura come primo veicolo della progressiva maturazione della proposta husserliana, che dalla sfera logica accenna già all’approccio più propriamente fenomenologico. L’autrice pone in risalto il carattere intrinsecamente ambiguo del tentativo operato da Husserl e ne propone in modo originale la riconduzione all’antropologia sottesa.

Recensione:

- ReF - Recensioni filosofiche, 7 marzo 2015, Logica delle forme sensibili, di Marco Cavallaro;

- Philosophy Kitchen, maggio 2015, Logica delle forme sensibili, di Fabio Pellizzer.

Disponibile su Torrossa store

Dettagli supporto

Supporto cartaceo (libro)

Pagine xx-236

ISBN 9788863727043

Anno 2014

Numero in collana 1