I fondamenti della riflessione di Platone sul linguaggio.

I fondamenti della riflessione di Platone sul linguaggio.

Il Cratilo

Aronadio Francesco,

Prezzo € 36,10

Prezzo di copertina € 38,00

Collana: Pleiadi
Argomenti: filosofia,

Nel Cratilo Platone getta le basi per l’elaborazione di una nuova concezione del linguaggio che sia compatibile con il dettato della sua ontologia e della sua epistemologia. Nel corso della trattazione il tradizionale tema della correttezza del nome si traduce rapidamente in un’indagine sulla possibilità, sulle modalità e sui limiti della relazione fra il nome e la cosa nominata. La particolarissima fisionomia di quest’opera impone l’adozione di una specifica strategia interpretativa: più che in altri dialoghi, infatti, struttura drammatica e struttura argomentativa si corrispondono nel Cratilo in modo assai stretto, talché è dato scorgere nelle successive fasi dello scambio dialogico gli scenari concettuali che lo sviluppo argomentativo via via disegna. Al fine di ricostruire la ratio dell’articolazione dell’opera e di decodificare il significato delle sue diverse parti nel quadro dell’argomentazione filosofica, l’analisi muove dall’ultima sezione del dialogo, ove si incontrano le formulazioni teoriche più significative e più trasparenti nelle loro implicazioni, per risalire all’ampia e cruciale sezione etimologica, e approdare all’iniziale impostazione del dibattito.

Dettagli supporto

Supporto cartaceo (libro)

Pagine xiv-266

ISBN 9788863723250

Anno 2011

Numero in collana 14