Governare la diversità

Governare la diversità

Edmund Burke e l'India

Niedda Daniele,

Prezzo € 23,80

Prezzo di copertina € 28,00

Argomenti: storia moderna,
Supporti disponibili Prezzo
Governare la diversità - Cartaceo € 23,80

La conquista britannica del Bengala si consolida nel periodo in cui il saggio su bello e sublime (1757-1759) conferisce fama internazionale a Edmund Burke (1730-1797). In quel saggio Burke svolge una riflessione filosofica che gli consente di impostare in maniera originale il problema del colonialismo. Di fronte alle semplificazioni dell’establishment, Burke ha il merito di porre alla classe politica del suo tempo la questione di ‘governare la diversità’ come tema complesso. Dai suoi scritti e discorsi sull’India emerge una figura ibrida di filosofo-politico, un grande intellettuale della vita activa, rispetto alla quale l’immagine antilluminista del reazionario campione della causa controrivoluzionaria, tuttora prevalente in molta storiografia italiana, merita una revisione.

Dettagli supporto

Supporto cartaceo (libro)

Pagine xx-156

ISBN 9788863725230

Anno 2013

Numero in collana 59