Configurazioni filosofiche di sé

Configurazioni filosofiche di sé

Studi sull'autobiografia intellettuale di Vico e Croce

Diana Rosario,

Prefazione di: Cacciatore Giuseppe,

Prezzo € 21,25

Prezzo di copertina € 25,00

Supporti disponibili Prezzo
Configurazioni filosofiche di sé - Cartaceo € 21,25

Le narrazioni di sé di Vico e Croce e le intenzioni ad esse sottese consentono di ravvisare nell’autobiografia intellettuale una tipologia di scrittura filosofica che, in alternativa alle forme apodittiche della trattatistica teoretica, adotta una modalità comunicativa centrata sulla ostensività di un sapere che si fa azione e pratica di vita e sulla esortazione più o meno implicita, rivolta al lettore, a condividere liberamente e magari a ripetere in tutto o in parte – adeguandolo opportunamente a sé – l’itinerario esistenziale e professionale dell’autobiografato. Questo paradigma viene confermato dal Progetto di Giovanartico di Porcìa, ripubblicato nell’Appendice I, e si mostra efficace nel saggio, presentato nell’Appendice II, su di una diversa autonarrazione intellettuale: Le mie prigioni di Silvio Pellico.

Dettagli supporto

Supporto cartaceo (libro)

Pagine 144

ISBN 9788863724585

Anno 2013

Numero in collana 52