Carteggio

Carteggio

1929-1968

Tecchi Bonaventura, Moretti Marino,

A cura di: Raffaelli Alberto,

Introduzione di: Cottignoli Alfredo,

Prezzo € 23,80

Prezzo di copertina € 28,00

Supporti disponibili Prezzo
Carteggio - Cartaceo € 23,80

Lo scambio dei messaggi epistolari tra Marino Moretti (1885-1979) e Bonaventura Tecchi (1896-1968) è composto di 125 pezzi tra lettere, cartoline, biglietti e telegrammi, che coprono un arco cronologico quasi quarantennale e sono distribuiti con cadenza piuttosto regolare nel corso degli anni. L’epistolario offre uno spaccato non solo dell’esistenza di questi due importanti personaggi della nostra letteratura novecentesca, ma anche di tutto un mondo culturale fitto di pubblicazioni, collaborazioni a riviste, premi letterari e altro. Di tale universo esso offre una testimonianza di prima mano che illumina non soltanto gli aspetti ufficiali riportati nelle cronache del tempo, ma anche taluni loro retroscena finora sconosciuti. I testi raccolti nel libro, insomma, concorrono a comporre un quadro di rilevante importanza scientifica, arricchendo – anche grazie a un poderoso apparato critico – il profilo intellettuale e biografico dei due protagonisti come pure dei loro rispettivi entourages (di cui facevano parte nomi di prima grandezza, come Antonio Baldini, Giuseppe Antonio Borgese, Aldo Palazzeschi, Pietro Pancrazi, Alfredo Panini, Ignazio Silone, Manara Valgimigli e altri, nonché numerose testate, su tutte il «Corriere della Sera», la «Nuova Antologia», e la Rai dei primordi). Al tempo stesso, il volume si propone anche come testo divulgativo, che offre una lettura utile e dilettevole pure a un pubblico curioso di conoscere il ‘vissuto’ letterario e la psicologia dei due amici, al di là dei resoconti giornalistici e letterari ufficiali. Numerosi poi sono i richiami, sia formali (luogo di scrittura delle lettere, timbri postali) sia maggiormente sentiti ai rispettivi territori di origine, nei quali tutti e due continuano a risiedere – pur con frequenti spostamenti – lungo l’intero corso della loro esistenza. Cesenatico e la Romagna per Moretti, come pure Bagnoregio e la Tuscia per Tecchi, costituiscono un tessuto che struttura il carteggio – dove questi posti sono menzionati costantemente e talvolta descritti –, sia come sfondo contestuale della vita di entrambi gli scrittori, sia come spunto pressoché ininterrotto di ispirazione per le loro opere creative e persino saggistiche, che di quelle terre furono sempre permeate, a testimonianza di un attaccamento ancestrale.

Dettagli supporto

Supporto cartaceo (libro)

Pagine xxii-186

ISBN 9788863720563

Anno 2009